Fulber e il suo Rivisitismo, in mostra a Sanremo alla Galleria d’Arte La Mongolfiera dal 2 al 9 settembre 2017

L’inaugurazione della mostra personale di Fulvio Bernardini, alias Fulber, dal titolo “Il Rivisitismo di Fulber, i sentieri di Roy”si terrà il 2 settembre alle ore 18:00, presso la Galleria d’Arte La Mongolfiera a Sanremo. Sarà presente l’artista che verrà introdotto dal noto critico d’arte Maurizio Scudiero, studioso e specialista di arte moderna e contemporanea, in particolare degli artisti Fortunato Depero e Roberto Marcello Baldessari, nonché responsabile dei loro rispettivi archivi generali, curatore di mostre nazionali e internazionali e autore di oltre duecento libri, cataloghi di mostre e pubblicazioni di critica d’arte e grafica applicata.

La mostra sarà visitabile fino al 9 settembre, tutti i giorni dalle 9.30 alle 12:30 e dalle 16:00 alle 20.00, eccetto lunedì mattina e festivi. Ricordiamo che Il Sextante ha pubblicato il catalogo delle opere di Fulber, reperibile presso il nostro shop.

La mostra personale di Fulber nasce in collaborazione con Mariapia Ciaghi, direttrice della casa editrice Il
Sextante.

Fulber e il suo Rivisitismo, in mostra a Sanremo alla Galleria d’Arte La Mongolfiera dal 2 al 9 settembre 2017
Fulber e il suo Rivisitismo, in mostra a Sanremo alla Galleria d’Arte La Mongolfiera dal 2 al 9 settembre 2017

L’occasione è quella di celebrare l’anniversario della morte di Roy Lichtenstein (1923- 1997) uno dei protagonisti della Pop Art, a vent’anni della sua scomparsa, e di focalizzare l’attenzione su Fulber, artista trentino, famoso illustratore e cartoonist che vanta pubblicazioni da parte del famoso comic-book americano “MAD”, creatore di personaggi quali Gary e Spike, ed evidenziare la sua ricerca artistica che in questi anni la critica ha denominato “Rivisitismo”.

La mostra, nel riproporre numerose opere di grandi artisti rivisitate dall’artista trentino, è inoltre occasione per porre in evidenza le affinità e gli accostamenti nelle modalità di esecuzione tra Roy Lichtenstein e Fulvio Bernardini; laddove l’artista americano si serve del fumetto per ragioni puramente formali, Fulber lo utilizza in modo più ironico e provocatorio inserendo al suo interno personaggi di fumetti da lui inventati, compiendo così, come lui stesso l’ha definita, un’operazione di “astrattismo”.

Per informazioni telefonare al numero +39 0184 508554 o scrivere a info@gallerialamongolfiera.it

Autore

Redazione

Lascia un commento

Your email address will not be published. Marked fields are required.